Venezia: la Fondazione Giorgio Cini apre le porte a turisti e visitatori
D’Uva supplies audio, multimedia & mobile interpretation guides for cultural heritage. We create contents for museums, shows, churches, archaeological sites.
audioguide, videoguide, multimedia, storytelling, kiosk, mobile app, audio guide, devices, video guides, audio, totem, firenze, florence, app, pantheon, pompeii, colosseum
2581
post-template-default,single,single-post,postid-2581,single-format-gallery,qode-quick-links-1.0,ajax_leftright,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode_popup_menu_push_text_top,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-14.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive,elementor-default

San Giorgio Café, un luogo unico sull’isola di San Giorgio Maggiore, a Venezia

Un piccolo edificio ottocentesco, l’ex ‘casetta delle monache’ accanto alle mura benedettine della Fondazione Giorgio Cini, ospita  un piacevole ed elegante dehors dove è facile immaginare le atmosfere dell’aperitivo all’imbrunire nelle belle serate estive.

L’interno sobrio ed elegante, in armonia con lo spirito del posto  rendono speciale la vista sull’isola di San Giorgio Maggiore che è la vera e propria protagonista. Il locale infatti affaccia sulla laguna e sul bacino di San Marco e la terrazza di questo Bistrò/ristorante diventa, all’improvviso, un imperdibile palco centrale per i fortunati avventori.

Prima stella è l’oste e cuoco Filippo La Mantia, che ha voluto accostare il proprio nome e la propria esperienza a questo progetto gastronomico fortemente voluto dalla nostra azienda per realizzare un sistema d’accoglienza museale sull’isola contemporaneo e di grande qualità.

Nella cucina del San Giorgio Cafè si assaporerà la cucina mediterranea, con particolare riferimento alla tradizione siciliana, anzi palermitana, ma anche toscana e veneta. Un menu pensato per soddisfare un pubblico internazionale, che a vario titolo sbarca sull’Isola per ragioni diverse.

 



D'Uva Feed

Follow us

D'Uva
@duvawsApr 16
RT @CristinaCe: Dopo il brainstorming, è la volta del data flow canvas: quali informazioni si ha bisogno per raggiungere l'obiettivo? Teori…
D'Uva
@duvawsMar 21
#BTO11 Speech strapieno con @EdTv @alebegoli e @veronicagenti Che trio! Si parla di come usare in modo strategico… https://t.co/6hn5IpGnwN
D'Uva
@duvawsMar 20
La tecnologia non riesce a sopravvivere nel tempo se non porta un miglioramento concreto nella qualità della nostra… https://t.co/ivb6FZBa86