Venezia: la Fondazione Giorgio Cini apre le porte a turisti e visitatori
D’Uva supplies audio, multimedia & mobile interpretation guides for cultural heritage. We create contents for museums, shows, churches, archaeological sites.
audioguide, videoguide, multimedia, storytelling, kiosk, mobile app, audio guide, devices, video guides, audio, totem, firenze, florence, app, pantheon, pompeii, colosseum
1933
post-template-default,single,single-post,postid-1933,single-format-video,qode-quick-links-1.0,ajax_leftright,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode_popup_menu_push_text_top,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-14.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

#Visitcini: La Fondazione Giorgio Cini apre le porte a turisti e visitatori

Fino al 15 luglio visite guidate con un sistema innovativo di videoguide
La primavera del 2018 parte con un’importante novità per la Fondazione Giorgio Cini, che ha realizzato, in collaborazione con D’Uva e in partnership con Assicurazioni Generali, un sistema di servizi rivolto a turisti e visitatori che ogni giorno approdano sull’Isola di San Giorgio Maggiore.

Visite giornaliere
Il complesso monumentale è visitabile tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 17.00, con partenza ogni ora. Tutti i visitatori ricevono una videoguida nella propria lingua, inclusa nel costo della visita, e sono raccolti in gruppi di massimo 25 persone, accompagnati da un operatore. È anche possibile effettuare visite guidate private per gruppi organizzati o scolaresche, previa prenotazione: tel. +39 041 2710237 email visitcini@duva.eu.

Biglietteria online
Il tour videoguidato può essere acquistato presso il nuovo spazio di biglietteria per la prima volta anche online dal sito www.cini.it/visita.

Visita la Fondazione Giorgio Cini

La Fondazione Giorgio Cini raccontata con un touch!
ll tour, disponibile in italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo, consente di ripercorrere la storia del complesso monumentale, oggi sede di una delle istituzioni culturali più importanti d’Italia. Il visitatore è condotto nei cortili rinascimentali di Palladio e dei Buora, nell’aula del Cenacolo, con il facsimile de Le Nozze di Cana del Veronese e la boiserie progettata da De Lucchi, per lo Scalone del Longhena e nel silenzio delle biblioteche ricche di preziose collezioni. L’itinerario si conclude con la vista del Labirinto Borges disegnato da Randoll Coate.

Biglietteria e bookshop: un nuovo spazio di accoglienza per i visitatori
Un nuovo punto informativo di circa 100 metri quadrati, sede della biglietteria e del bookshop, è gestito dal nostro personale multilingua. Qui è possibile prenotare le visita guidate, chiedere informazioni, acquistare prodotti di merchandising da noi selezionati o realizzati per questo luogo. Uno spazio che, una volta terminata la fase sperimentale, si connoterà come punto nevralgico della distribuzione dei flussi di pubblico.

Vuoi prenotare la tua visita?



D'Uva Feed

Follow us

D'Uva
@duvawsMay 20
Tutti col naso all'insù per vedere la pioggia di petali di rosa al #Pantheon. Un momento unico di arte e fede. Pura… https://t.co/ISqImEzTCa
D'Uva
@duvawsMay 20
RT @pantheon_roma: L'antico pavimento del #Pantheon si è ormai trasformato in un tappeto rosso! The ancient floor of Pantheon has been tran…
D'Uva
@duvawsMay 20
RT @pantheon_roma: We hope you like the live of this two-thousand years old traditional Christian ceremony that attracts more and more peop…